CHI E' ROBERTO GENTILE

rgentile sett21

L'EDITORIALE DI ROBERTO GENTILE

      bann nicolaus feb22 160x124



T.O. DEL MESE

BOTTA & RISPOSTA

IPSE DIXIT

poster bit qE’ sempre difficile essere obiettivi e distaccati su una manifestazione che frequento da trent’anni, della quale ricordo edizioni fantasmagoriche, negli anni ’90 pre-internet, durante le quali tutto il mondo del turismo si trasferiva - armi, bagagli e contratti - nei vecchi padiglioni della Fiera di Milano. Innanzitutto, è già buona cosa che la BIT ci sia ancora, perché manifestazioni più titolate come lo SMAU (ancora più fantasmagoriche, all’epoca) non ci sono più. In secondo luogo, i non numerosi operatori che ci credono ancora (tipo MSC Crociere e le sue divisioni, ad esempio) si notano anche di più, vista l’assenza degli altri. Poi, sarebbe un peccato che Milano, la metropoli più trend-setter in Europa, al momento, non avesse un evento dedicato al turismo. Ma che la BIT non sia più nel cuore dei milanesi (e degli espositori), com’era vent’anni fa, lo testimonia il mega-poster dello Sri Lanka che campeggia in metropolitana: neanche un “Venite a trovarci in BIT!” scritto in un angolo. Neanche piccolo piccolo.