bann datagest17 gen19 728 90

CHI E' ROBERTO GENTILE

rgentile-bn.jpg

L'EDITORIALE DI...

      bann m e partners dic2018 160 124



T.O. DEL MESE

BOTTA & RISPOSTA

IPSE DIXIT

osho 27aug qC’era voluto un anno per trasferire le deleghe al turismo dal “MiBACT Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo” al “MiPAAFT Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo”; ce ne vorrà un altro per riportarlo indietro. Lo dichiara il neo ministro Dario Franceschini durante l’audizione in Commissione Cultura al Senato, a settembre 2019: “Non faremo una riforma della controriforma della riforma. Metteremo in campo alcuni interventi correttivi necessari a riportare il turismo in capo al MiBACT e a consolidare la struttura, specialmente nelle articolazioni periferiche”. L’ex ministro Gianmarco Centinaio lascia dopo poco più di un anno. Osho ha capito tutto.

 

aprea diana orosei qTraguardo ambito e per pochi, quello del Trentennale dall’avvio dell’attività: OTA Viaggi può andarne orgogliosa. Tutto inizia con un piccolo albergo a Ischia, poi nel 1989 Stefano Aprea acquista un’agenzia di viaggi romana, la Outby Tours Activity (OTA, appunto) che trasforma, con l’ausilio dei figli Domenico e Mario, in un tour operator leader del Mare Italia e comprendente una società di gestione (Club Esse) e attività immobiliari. “Arriviamo da un decennio di continua crescita e anche nel 2019, nonostante una stagione in salita, chiuderemo raggiungendo i 93 milioni di euro di fatturato, contro i 92 del 2018” spiega il direttore commerciale Massimo Diana, a margine dei festeggiamenti che il t.o. romano celebra il 27 settembre 2019 al Marina Resort Garden & Beach di Orosei, in Sardegna. I più emozionati erano i fratelli Domenico e Mario Aprea (al centro nella foto), che della festa loro dedicata non sapevano nulla.

 

viaggi di atlantide logo qNel 2011 ebbi la malsana idea di redigere un pezzo di cattivo augurio, icasticamente intitolato “Il cimitero dei tour operator”. Da allora non l’ho più voluto aggiornare, ma di materiale ne avrei - ahimè - avuto. L’ultimo a mollare è Viaggi di Atlantide, t.o. bresciano guidato da Pierre Radici, che lascia dopo un’inestricabile vicenda legale, della quale diamo sia la versione di Arkus Network, mancato acquirente, che quella di Atlantide, mancato acquisto, entrambe risalenti a maggio 2019. Due mesi dopo, l’esito è quello prevedibile, ossia infausto: l’home-page del sito è inaccessibile, la pagina Facebook riporta un drammatico “chiuso definitivamente”il commerciale lavora già per un altro t.o. e il suo prodotto principale è programmato dalla concorrenza. RIP.

 

broccoli pavarina pompili qOrmai non fa (quasi) più notizia: Veratour chiude l’ennesimo bilancio in utile (l’Ebitda, 14 milioni nel 2018, crescerà) e nel 2019 stima 245 milioni di euro di fatturato (+12%). Il direttore generale Stefano Pompili, davanti a 200 agenti di viaggi convenuti a Minorca per l’appuntamento di fine stagione, snocciola dati interessanti: “Il 2019 è cresciuto molto sul Nord Africa: con Kelibia e Djerba, in Tunisia, registriamo un + 110% sul 2018, ma soprattutto siamo il primo player sul mercato italiano. In Egitto siamo a + 68%, grazie a 2000 passeggeri a settimana su tre villaggi, numeri che non si vedevano da anni. D’altra parte, l’Italia è in leggero calo (- 2%), la Grecia è rimasta ferma e la Spagna ha pagato l’aumento dei prezzi”. Nel 2011 Egitto e Tunisia rappresentavano, con 62 milioni di euro, il 34% del fatturato di Veratour, negli anni successivi il calo e nel 2016 il minimo storico. Tre anni per invertire la tendenza, e nel frattempo crescere e macinare utili. A Roma sanno come si fa.

 

ministro centinaio qPer la serie “viva la sincerità”. Il ministro Gianmarco Centinaio al convegno Cdp a Venezia il 14 giugno 2019 racconta: “Ieri ero in un aeroporto del sud, con due importanti ospiti russi, ci hanno fatto accomodare nella VIP lounge: a disposizione avevamo due sacchetti di patatine, una coca-cola, due fanta, un'acqua minerale calda. È con servizi del genere che vogliamo attrarre il turismo alto-spendente?!”. A latere, in toilette non c'era carta igienica e l’aeroporto si trova a nord di Brindisi e a sud di Foggia.