bann blunet gen17 728 90

CHI E' ROBERTO GENTILE

rgentile-bn.jpg

L'EDITORIALE DI...

      bann_eminds160-124.gif



T.O. DEL MESE

BOTTA & RISPOSTA

IPSE DIXIT

david elenaDa aprile 2018 Elena David è consigliere indipendente nel consiglio di amministrazione di Fideuram, la divisione Private Banking di Intesa Sanpaolo, e sul suo profilo su LinkedIn campeggia l’aforisma di Winston Churchill (!) “Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale, è il coraggio di andare avanti che conta”. Non tutti saranno d’accordo in Valtur, dove la David è stata CEO da dicembre 2016 a marzo 2018Stante la situazione tutto il management della Valtur targata Investindustrial si sta ricollocando: il presidente Carlo Gagliardi in Deloitte Legal Italy; il COO Guillermo Ruitort e il CMO Jordi de Las Moras pare siano tornati in Spagna; il direttore del personale Jacopo Monaci ora si occupa delle Terme di Saturnia; il direttore vendite Italia Manuel Schiavuta sta ancora elaborando il lutto.

 

gandola alessandroÈ una sorta di ritorno alle origini, quello del brand director Margò Alessandro Gandola, ora che l’integrazione del portafoglio tour operating Eden con quello dell’acquirente Alpitour è alle viste. “Sono stato l’ultimo assunto dal grande imprenditore Franco Rosso racconta Gandola all TTG Italia (unica testata che si occupa della delicata questione), che dopo aver contributo al decollo di Karambola, lasciò il Gruppo Alpitour nel 2009 per accasarsi a Pesaro e fondare Margò. Karambola e Margò che, sotto un unico tetto, potrebbero pestarsi i piedi. “Noi di Margò siamo diversi da Karambola e possiamo serenamente coesistere in un grande gruppo. C’è spazio per tutti: la mission sarà riportare in agenzia quelli che sono usciti per andare su Expedia e Booking. L’entrata in Alpitour ci valorizzerà e ci aiuterà nella crescita oltre 100 milioni di fatturato” afferma un fiducioso Gandola. “Da capire come Pier Ezhaya sistemerà Margò all’interno dello scacchiere importante e complesso di Alpitour (dove peraltro è stata appena battezzata la Press&Swan SpA - ndr). Serve un lavoro da equilibrista per mettere a regime tanti marchi senza perdere spazi. E soprattutto ricavi.” ribatte un meno fiducioso Remo Vangelista, direttore dell’agenzia stampa TTG Italia.

 

frigerio matteo“Blogger, rookie driver and happy dad & husband in my spare time” si presenta così su LinkedIn Matteo Frigerio, 38 anni, milanese, da aprile 2018 country manager Airbnb per l’Italia (terzo mercato globale per il colosso californiano) al posto di Matteo Stifanelli. Laureatosi in legge alla LIUC di Castellanza, nel 2004, Frigerio ha accumulato esperienze internazionali con Yahoo!, PayPal e Ralph Lauren, per approdare in Airbnb nel 2016, come Legal Counsel per l’Italia. A lui spettano le relazioni con le istituzioni e gli organi di governo (anche a proposito della discussa riscossione della tassa di soggiorno) e lo sviluppo di attività coi business partners. “La nuova Airbnb sarà un vero tour operator” dichiara ad Affari & Finanza di Repubblica: casomai non l’avessimo capito.

 

zennaro angelaSi tratta di un quasi ritorno a casa, quello di Angela Zennaro, che lascia Uvet Travel Network (dove meno di un anno fa era stata nominata sales & operations manager) per diventare responsabile vendite Press Tours, t.o. rilevato nel 2014 da Alpitour. Alpitour dove la rodigina Zennaro, tra t.o. e Welcome Travel, aveva trascorso i primi 21 anni della sua carriera. In Press Tours risponderà all’ a.d. Alessandro Seghi (anche lui con trascorsi in Bluvacanze) e collaborerà con Sante Vitale, responsabile dell’area commerciale di sede, unico manager rimasto dai tempi della proprietà Landini/Jenna.

 

combo4ectaa qLuca Patanè, in qualità di presidente Confturismo-Confcommercio, è stato confermato per il biennio 2018-2020 nel Board di ECTAA, ovvero la rappresentanza a Bruxelles delle associazioni di categoria delle agenzie di viaggi e tour operator europei. Tre colleghi sono entrati nei Comitati tecnici: Alberto Corti (Confcommercio) nel Comitato incoming e sostenibilità, Pierluigi Fiorentino (Confcommercio) nel comitato fiscale e Alfredo Pezzani (FTO Federazione del Turismo Organizzato, oltre che COO Uvet GBT) nel Comitato trasporto aereo. Mai così tanti italiani in ECTAA: buon segno per il nostro settore.